Festival musicali estate 2021 de l’Italia

Festival musicali estate 2021: tutti gli eventi e i concerti da non perdere in Italia 

Con l’arrivo dell’estate e dei caldi torridi è finalmente tornato il momento di parlare di rassegne ed eventi musicali in Italia. Sarà inevitabilmente una festival season anomala e contraddistinta da un clima di incertezza: l’unica cosa di cui siamo sicuri in questo momento è che il 2021 senza dubbio sarà migliore per il settore della musica dal vivo rispetto allo scorso anno.

Con i tour internazionali sostanzialmente bloccati, le line up proposte dai nostri festival preferiti sono quasi completamente made in Italy, con qualche rilevante eccezione: un’ottima occasione dunque per valorizzare e scoprire gli artisti di casa nostra e le loro ultime release. I festival avranno giocoforza numeri “boutique” per quanto riguarda la capienza: quindi, è necessario affrettarsi e accaparrarsi subito il proprio biglietto dato che alcuni show sono andati sold-out più velocemente delle Air Jordan I High OG Dior.

Da Nord a Sud, dalle Alpi alle Madonie, abbiamo selezionato i festival da tenere d’occhio in questa estate italiana. 

Fuori

Dove: Spoleto
Quando: 25 giugno – 11 luglio
Perché: il Fuori Festival vive all’interno di in uno spazio unico e suggestivo situato nel punto più alto della città, ai piedi della Rocca Albornoziana. Un giardino sospeso di 1900 mq che affaccia sul Duomo di Spoleto, completamente immerso nel verde. Il Fuori Festival è dal 2015 l’Official Meeting Point del Festival dei Due Mondi di Spoleto. Un luogo dove tutte le discipline artistiche hanno l’opportunità di esprimersi, ampliarsi e amalgamarsi, per poter essere pienamente gustate e condivise in armonia con l’ambiente. Una realtà che si propone come luogo di incontro tra artisti e pubblico, come spazio di sperimentazione al servizio di tutte le forme artistiche, che guarda ai giovani e alle nuove realtà.
Line-up: Niff, Dj Tree, European Vampire, AleFromMars, Pulsar, SSIEGE

Ferrara Sotto Le Stelle

Dove: Ferrara
Quando: 30 giugno – 4 luglio
Perché: venticinquesima edizione per la storica rassegna della capitale estense. Una nuova location – Parco Massari – per un festival rinnovato, immerso nel verde urbano di una straordinaria città d’arte, che guarda al futuro con uno sguardo più attento alla sostenibilità, all’innovazione, all’inclusività e maggiormente rivolto alle generazioni più giovani. Una settimana densa di concerti imperdibili, immersi nelle atmosfere rilassate del parco, ma non solo: anche workshop per bambini e adolescenti, incontri e talk, senza dimenticare le sonorizzazioni del parco urbano.
Line-up: Massimo Volume, Venerus, La Rappresentante di Lista, Mecna, Generic Animal, Post Nebbia, Laila Al Habash

Gaeta Jazz

Dove: Gaeta 
Quando: 15 – 18 luglio
Perché: musica, stili, culture e tradizioni di diversa provenienza vadano a fondersi in un unico elemento. Questa è la storia del Gaeta Jazz Festival degli ultimi anni, dove al jazz più classico si sono accostate sonorità nuove che spaziano dall’afrobeat all’elettronica più pura. L’intensa jazz-week vedrà tra i protagonisti, assieme agli artisti musicali, anche le bellezze di Gaeta, del Golfo e di tutta la Riviera di Ulisse – un territorio unico, perfettamente rappresentato dalle location scelte per la manifestazione. Ci saranno palchi diffusi che ospiteranno performance in piazzette tra i vicoli della città medievale, sotto i castelli Angioino ed Aragonese, sul molo, sotto il costone della Montagna Spaccata e vicino alla spiaggia, ma anche su sagrati di cattedrali o terrazze sospese sul golfo.
Line-up: Khalab, LNDFK, Ugoless ft. Domenico Sanna, Pietro Lussu, PS5,

AVANT

Dove: Lecce 
Quando: 17 – 18 luglio
Perché: nato dall’idea semplice ed ambiziosa di utilizzare la musica come veicolo di diversificazione dell’offerta culturale e turistica del Salento, il festival musicale e culturale si terrà nelle location più suggestive di Lecce e provincia. serali. Lo spettatore potrà fruire di quattro concerti e un’attività escursionistica hiking – un percorso escursionistico a piedi che si estende sulla costa sudadriatica salentina, tra Torre Sant’Emiliano e Porto Badisco – con pranzo sulla costa adriatica sud-otrantina. esplorare. Il programma serale, invece, vede protagonisti musicisti, italiani ed europei, che operano nei territori della musica elettronica, jazz, sperimentale, popolare e contemporanea. La prima edizione del festival conta con la collaborazione e il sostegno di Forum Austriaco di Cultura Roma, Goethe Institut, Digital In Berlin ed altri importanti partners.
Line-up: Grischa Lichtenberger, Black Pulse, Laura Agnusdei, Agostino Quaranta

Luce Music

Dove: Bitonto, Fasano, Gravina in Puglia, Melpignano, Lecce, Molfetta
Quando: 16 luglio – 3 settembre
Perché: nato nel 2018 come festival itinerante in prossimità dei porti pugliesi, Luce Music Festival ridefinisce il concetto di approdo donandogli mutevoli significati e sfumature: perché in una terra levantina e vocata al mare come la Puglia, anche terra e pietra sanno rappresentare un porto sicuro. Dopo l’edizione del 2020 realizzata giocoforza in casa nella città dove è stato ideato – Bitonto, in provincia di Bari – questa estate Luce Music Festival ritrova la sua dimensione itinerante originaria e attraversa la Puglia da nord a sud, per un viaggio musicale e geografico senza confini. La rassegna artistica giunta alla terza edizione è ideata e organizzata da Fanfara, Urem e Cooperativa Ulixes in collaborazione con Regione Puglia, i comuni di Bitonto, Fasano, Gravina in Puglia, Melpignano, Lecce, Molfetta e il Parco Nazionale dell’Alta Murgia.
Line-up: Colapesce Dimartino, Fulminacci, Ghemon, Francesco De Gregori, Gianna Nannini, Ludovico Einaudi

Beaches Brew

Dove: Marina di Ravenna
Quando: 20 – 29 luglio
Perché: Beaches Brew come lo conosciamo tornerà solo l’anno prossimo. Nel 2021 Bronson ha scelto di non proporre il festival in modo tradizionale, ma di condividere una serie di eventi che verranno ospitati all’Hana-Bi e a Marina di Ravenna titolati Beaches Brew Presents: Route to 2022, un nuovo format che è anche un percorso di ricerca musicale, per accompagnarci verso la prossima estate. Con una line-up che ribadisce l’identità sfaccettata e aperta che caratterizza il festival, proponendo alcune delle sue “scoperte” internazionali più amate e dando nel contempo spazio ad alcuni fra i più interessanti talenti emersi nel panorama italiano secondo la vocazione allo scouting che caratterizza il lavoro di Bronson Produzioni fin dalle origini.
Line-up: Daniel Blumberg, Ron Gallo, Micah P. Hinson, Khalab, Eugenia Post Meridiem, Dj Fitz

Polifonic

Dove: Valle d’Itria
Quando: 22 – 25 luglio
Perché: musica universalis – il tema di questa edizione di Polifonic – è l’ancestrale idea che il movimento dei corpi celesti crei un’armonica sensazione di beatitudine. Polifonic è il luogo dove i suoni prendono vita, fondendosi in armonia con il territorio e dando forma a molteplici trame sensoriali: anche nella sua quinta edizione, come nelle precedenti, il festival promuove la diversità, l’internazionalità e le comunità positive. Partner d’eccezione dell’edizione di quest’anno sarà Sapphire Sunset, novità di casa Bombay che renderà ancor più speciale l’evento pugliese con performance live e una serie di playlist realizzate ad hoc.

Apolide

Dove: Pianezze di Vialfrè (TO) 
Quando: 23 – 25 luglio
Perché: l’Area Naturalistica Pianezze di Vialfrè, incastonata tra Torino e Ivrea, nel cuore del Canavese, è il luogo speciale che accoglie Apolide Festival, giunto alla 18esima edizione. Un esempio di convivenza pacifica tra uomo e natura, un senso di comunità e una line-up che fa dell’eterogeneità e della qualità il proprio spirito guida. Tre giorni di spettacoli dal vivo, tra concerti, performing arts e incontri, dalle 10 del mattino alle 10 della sera, in un bosco fresco e ombreggiato anche d’estate, in un’area spettacolo all’aperto e accessibile a tutti. Apolide però non è solo musica, arte e spettacolo: si potrà andare in esplorazione in un tour in e-bike, percorrere con guide professioniste i sentieri dell’area naturalistica, avere l’occasione di osservare dall’alto della mongolfiera il panorama.
Line-up: Generic Animal, Margherita Vicario, Populous, Fulminacci, Nugenea, Ginevra 

Water World

Dove: Cala dei Sardi 
Quando: 25 luglio
Perché: la manifestazione, organizzata da LBNSK360 in stretta collaborazione con MINI e Red Carpet, andrà in scena al largo della Marina di Cala dei Sardi, una splendida baia della Costa Smeralda situata nel Golfo di Cugnana. Una rivisitazione delle classiche formule di «boat party» caratterizzata da un format innovativo: verrà allestito in mezzo al mare un palco galleggiante di 640m², sul quale si esibiranno durante il pomeriggio del 25 luglio alcuni degli artisti italiani del momento. Il pubblico potrà assistere al concerto a bordo di circa 200 imbarcazioni che si posizioneranno intorno al palco seguendo un piano di ormeggio prestabilito e formando una vera e propria arena da festival in mare.
Line-up: Salmo

Nextones

Dove: Montecrestese (VB)
Quando: 27 luglio – 1 agosto
Perché: Nextones è il festival internazionale nato nel 2014 che alla sua tradizionale identità sperimentale nel campo dell’arte audiovisiva e della musica elettronica incorpora da quest’anno lo spirito di ricerca e di indagine sul territorio di Before and After. Territorio fantastico: dallo straordinario scenario di Ghesc agli Orridi di Uriezzo. Nextones, realizzato in co-produzione con Threes Productions, l’agenzia creativa che opera a livello internazionale nel campo della sostenibilità culturale, è solo una delle quattro sezioni che si articoleranno nell’arco di due mesi: oltre a Tones on the Stones, il cuore originario del festival, Riverberi a luglio e Campobase a settembre. 
Line-up: Tomoko Sauvage, Felicity Mangan, Pantha du Prince, Adiel, Sara Berts 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *